19.05.15
4G LTE
TECNOLOGIA 4G LTE




[...]
19.05.15
SUPPORTO SITO

COME FUNZIONA IL NOSTRO PORTALE [...]
4G LTE

 A partire da gennaio 2013 inizieranno le trasmissioni LTE / 4G a 800MHz (canali 61-69) con conseguenti ripercussioni sugli impianti tv esistenti.
 
L'impiego dei canali da 61 al 69 per servizi mobili costituisce un elemento importante, da un lato, per motivi di armonizzazione dello spettro a livello europeo e, dall'altro, perchè implica minori costi di implementazione (minore numero di celle, maggiore penetrazione e maggiore copertura).
 
Televes, leader europeo delle telecomunicazioni, sta già presentando al mercato una gamma di prodotti all'avanguardia e brevettati per minimizzare la potenziale interferenza LTE sui servizi DTT:
 
Antenna DAT HD BOSS 790 LTE (art.149902).

Filtri LTE60: da interno (plug-in, art.403401), da esterno EasyF (art.405401) e Microcavità (art.403301).

Adattori NanoBoss LTE60-Boss (art.561901).

Amplificatori da palo LTE Nanokom con tecnologia U.S.O.S. (art.561501, 561601, 561701, 561801).

Amplificatori da interno LTE Nanokom con tecnologia U.S.O.S. (art.5627xx).

Centrali di amplificazioni LTE conn.'EasyF' (art.562301, 562401, 562501, 562601).

Cavi coassiali LTE: classe A e A+ (art.2126xx, 213001, 4138).
ecc.

Cerca sempre i prodotti marchiati 'LTE ready' (marchio registrato da Televes).



 
Iniziamo a chiarire i due termini: LTE e 4G.
 
LTE sta per Long Term Evolution ed è il successore della tecnologia GSM (seconda generazione) e UMTS (terza generazione). Anche se molto più avanzato rispetto all’UMTS, l’LTE fa comunque parte della terza generazione di telefonia mobile, meglio conosciuta come 3G.
 
4G indica invece lo standard di telefonia cellulare di quarta generazione.
 
Ma vediamo in cosa consiste l’LTE:
L’LTE viene considerato da più parti il futuro della telefonia mobile. Se analizziamo le velocità promesse, non é difficile immaginarlo: fino a 326,4 Mb/s in download e 86,4 Mb/s in upload! Dati da fare impallidire anche le migliori connessioni Adsl.
Non solo: dai primi test (è ancora in fase sperimentale in diversi paesi nel mondo) sembra che l’LTE possa garantire delle eccellenti prestazioni anche a velocità elevate. E per velocità elevate intendiamo 350 e addirittura 500 Km/h: a seconda della banda selezionata, l’LTE 4G riesce ad assicurare un flusso continuo e costante di dati. In alcuni test in Giappone, si è riusciti a trasmettere un video a un cellulare posto dentro una macchina lanciata ad alta velocità.
 
 
In Italia, il 30 settembre 2011 si é conclusa l’asta per la concessione delle frequenze 4G LTE delle tre frequenze disponibili: 800, 1800 e 2600. La parte del leone l’hanno Wind, Vodafone e Telecom Italia, che sono riuscite ad assicurarsi due blocchi ciascuna della frequenza LTE 800 Mhz (la migliore). Per quel che riguarda i 1800 Mhz, un blocco a testa per Vodafone, Telecom Italia e H3G. Quest’ultima si é aggiudicata quattro blocchi dei 2600 Mhz, esattamente come Wind: tre ciascuno per Telecom Italia e Vodafone.
 
 
 
  


Torna alla pagina precedente

24.09.15
LISTINO 2015



16.06.15
LISTINO 2015

14.01.13
GUIDA 4G LTE



11.05.15
EUROSAT
LE NOSTRE PAGINE



[...]
11.05.15
 
 

[...]